And it’s a wrap, our 5-day trip to New York City has ended. I personally think that 5 days is the perfect time span to explore the city – of course, if you have the chance to stay longer, you will have also time to explore unusual places or organise a day-trip to Coney Island for instance.

The most practical way to visit the main attractions is to purchase a CityPASS, that will allow you to save money, to skip the majority of the queues (since you can redeem your ticket in automatic machines through the digital pass downloadable on your phone) and to avoid any stressful online ticket purchase for each place you would like to visit. The pass includes the following admissions: Empire State Building, American Museum of Natural History, The Metropolitan Museum of Art, Top of the Rock Observation Deck or Guggenheim Museum, Ferry Access to Statue of Liberty and Ellis Island or Circle Line Sightseeing, 9/11 Memorial & Museum or Intrepid Sea, Air & Space Museum.

Here below you can find our day-by-day guide to stay organized and explore the city at its best. 

 

Ed ecco qua, il nostro viaggio di 5 giorni a New York City è terminato. Penso che 5 giorni siano il periodo di tempo perfetto per esplorare la città – naturalmente, se vi è possibile restare più a lungo, avrete anche il tempo di visitare dei luoghi più insoliti oppure organizzare una gita di un giorno a Coney Island, per esempio. L’alternativa più comoda per visitare le attrazioni principali è quella di acquistare un CityPASS, che vi permetterà di risparmiare sugli ingressi, saltare la maggior parte delle code (potete infatti ritirare il vostro biglietto nei chioschi automatici accanto ad ogni biglietteria tramite il vostro pass digitale scaricabile sul cellulare), ed evitare lo stress di acquistare online i biglietti per ogni singola attrazione che volete visitare. Il pass include i seguenti ingressi: Empire State Building, American Museum of Natural History, The Metropolitan Museum of Art, Top of the Rock Observation Deck oppure Guggenheim Museum, Ferry Access to Statue of Liberty and Ellis Island oppure Circle Line Sightseeing, 9/11 Memorial & Museum oppure Intrepid Sea, Air & Space Museum.

Qui di seguito troverete la nostra guida giorno per giorno, per restare organizzati ed esplorare al meglio la città.

Day 1

Empire State Building

few days in New York

Symbol of the city, the Empire State Building fits perfectly into the urban landscape and makes New York unique in the world. Its extraordinary height (381 m) and its Art Dèco appearance have marked the history of the skyscraper architecture of the 1920s. From its terraces at the 86th and 102nd floors it is possible to see New York at 360°, listen to the noise of the city that never sleeps and be captivated by Manhattan’s atmosphere and the Central Park’s vast green.

Simbolo della città, l’Empire State Building, si integra perfettamente nel paesaggio urbano e rende New York unica al mondo. La sua altezza straordinaria (di ben 381 m) e il suo aspetto Art Dèco hanno segnato la storia dell’architettura dei grattacieli degli anni Venti. Dalle sue piattaforme panoramiche all’86esimo e 102esimo piano è possibile vedere New York a 360°; ascoltare i rumori della città che non dorme mai e farsi rapire dall’atmosfera di Manhattan e dal vasto verde di Central Park.

The Metropolitan Museum of Art

few days in New York

few days in New York

Art and culture from every corner of the globe: the Metropolitan Museum of New York presents an immense variety of collections. From the European and American sculpture and painting to ancient Egypt; from African arts to photography, to costumes, weapons and musical instruments of all ages and backgrounds, we are faced with a real microcosm, a compendium of world art: the forbidden dream of every museum.

Arte e cultura provenienti da ogni angolo del globo: il Metropolitan Museum di New York presenta un’immensa varietà delle collezioni. Dalla grande scultura e pittura europea e statunitense all’antico Egitto; dalle arti africane alla fotografia, fino a costumi, armi e strumenti musicali di ogni epoca e provenienza, siamo di fronte a un vero e proprio microcosmo, un compendio dell’arte mondiale: il sogno proibito di ogni museo.

Day 2

The Statue of Liberty

few days in New York

few days in New York

Inaugurated in 1886, the Statue of Liberty is regarded throughout the world as the symbol of New York and the United States of America. It is a woman with a long toga, who, in the right hand, proudly holds a torch representing the eternal fire of freedom and, in the left hand, a table reporting the date of the American independence: July 4th, 1776. The statue is located in the center of Manhattan Bay, 20 minutes by boat from the Battery Park pier.

Inaugurata nel 1886, la Statua della Libertà è considerata in tutto il mondo come il simbolo di New York e degli Stati Uniti d’America. Essa è una donna con una lunga toga, che, nella mano destra, tiene fieramente una fiaccola rappresentante il fuoco eterno della libertà e, in quella sinistra, una tavola che riporta la data dell’indipendenza americana: il 4 luglio 1776. La statua è collocata al centro della Baia di Manhattan, a 20 minuti di battello dal molo di Battery Park.

New York Stock Exchange

few days in New York

It is not only the largest stock exchange in the world, but represents one of the main poles of the global economy nowadays. It was born on March 8th 1817, in a building at 40 Wall Street and it became soon the center of all the city’s financial attractions.
The symbol of the Wall Street stock exchange is the bull positioned right in the square in front of the NY Stock Exchange.

Non è solo la maggiore borsa al mondo, ma rappresenta uno dei poli principali dell’economia globale. Nasce l’8 Marzo 1817, in un edificio al numero 40 di Wall Street e divene ben presto il centro di tutte le attrazioni finanziarie della città.
Il simbolo della borsa di Wall Street è il toro posizionato proprio nella piazza davanti alla borsa valori.

Grand Central Station

few days in New York

The Grand Central is a train station in the center of Manhattan, the most important in New York City. Today it is a symbol of the city and one of its most visited spots, which has become famous thanks to the numerous movie set that has hosted. The structure is famous for the ceiling of the main atrium, which reproduces a constellation with 2500 stars in a night sky; for the marble staircases, modeled on those of the Paris Opera; and for the big clock at the top of the information desk.

La Grand Central è una stazione ferroviaria nel centro di Manhattan, la più importante nella città di New York. Oggi è un simbolo della città e una delle sue mete turistiche più visitate, diventata famosa in tutto il mondo grazie ai numerosi film ambientati al suo interno. La struttura è celebre per il soffitto dell’atrio principale, che riproduce una costellazione con 2500 stelle in un cielo notturno; per le scalinate di marmo, modellate su quelle dell’Opera di Parigi; e per il grande orologio in cima al banco delle informazioni.

Day 3

Central Park

few days in New York

few days in New York

Central Park is defined as the green lung of New York and it’s easy to see why. Inside this green oasis of 3 square kilometers in the heart of Manhattan, you almost forget you are in the metropolis, if it wasn’t for the skyscrapers that occasionally peep through the trees.

Central Park viene definito come il polmone verde di New York ed è facile capire perché. All’interno di questa oasi verde di 3 km quadrati nel cuore di Manhattan, ci si scorda quasi di essere nella metropoli, non fosse per i grattacieli che ogni tanto fanno capolino tra gli alberi.

MoMa

few days in New York

The MoMA has had an extraordinary importance for the development of modern art and it has often been considered as the main modern museum in the world. It features an enviable collection of paintings, sculptures, multimedia installations, photographs, videos and other forms of modern and contemporary art. There are also many Italian artworks exhibited at the MoMA in New York, such as the Boccioni’s sculpture, a symbol of Futurism that you can see on our 20 cents of Euros. You will also find some of the most popular works by Dalì, Van Gogh, Frida Khalo and Monet.

Il MoMa ha avuto una straordinaria importanza per lo sviluppo dell’arte moderna ed è stato spesso considerato il principale museo moderno del mondo. Vanta al suo interno un’invidiabile collezione di quadri, sculture, installazioni multimediali, fotografie, filmati e altre forme di opere di arte moderna e contemporanea. Molte anche le opere italiane esposte al MoMA di New York, come la scultura di Boccioni, simbolo del Futurismo e riprodotta sulle nostre monete da 20 centesimi. Troverete anche alcune fra le più popolari opere di Dalì, Van Gogh, Frida Khalo e Monet.

Day 4

DUMBO

few days in New York

One of the best ways to see the beautiful Manhattan’s skyline is to walk along one of the many bridges that connect the island to the other neighborhoods. One of these is the Manhattan Bridge that, passing over the East River, connects the Dumbo neighborhood in Brooklyn, to Lower Manhattan’s Chinatown. And it is in Dumbo where we went to admire the famous viewpoint of the Manhattan Bridge. The exact address for this unparalleled view is the following: Washington St & Water St.

Uno dei modi migliori per ammirare lo splendido skyline di Manhattan è passeggiare lungo uno dei tanti ponti che la collegano agli altri quartieri di New York. Uno di questi è il ponte di Manhattan che passando sopra l’East River collega il quartiere di Dumbo, Brooklyn, a Lower Manhattan, all’altezza di Chinatown. Ed è proprio a Dumbo che siamo andati per ammirare il famoso scorcio sul ponte di Manhattan. L’indirizzo preciso per questa impareggiabile vista é il seguente: Washington St & Water St.

Brooklyn Bridge

few days in New York

Icon of New York, the Brooklyn Bridge was the first and longest steel suspension bridge built in the world, in 1883. Crossing the bridge by foot is a unique experience, the pedestrian and bicycle walkway offers amazing views of Manhattan, of the East River and of the waterfront.

Icona di New York, il Ponte di Brooklyn è stato il primo e più lungo ponte sospeso in acciaio del mondo quando è stato inaugurato nel 1883. Attraversare il ponte a piedi è un’esperienza unica, la passerella pedonale e ciclabile offre viste strepitose di Manhattan, dell’East River e del lungomare. 

SoHo

few days in New York

few days in New York

Soho is a neighborhood pervaded by a vibrant atmosphere and it has so many attractions to show: cast-iron buildings, museums, art galleries and the unmistakable fire escapes. The most characteristic area of SoHo is the so-called Cast Iron District, where the main cast-iron buildings are located, many of them are finely made and interesting from a historical point of view. The best way to see these buildings is undoubtedly Greene Street, SoHo’s main thoroughfare along with Prince Street, Spring Street and West Broadway Street. SoHo is the ideal neighborhood to stroll among elegant shop windows and designer stores, but also the place to discover younger and sophisticated brands.

Soho è un quartiere pervaso da un’atmosfera vibrante e ha tante attrazioni da mostrare: edifici di ghisa, musei, gallerie d’arte, e le inconfondibili scale antincendio. La zona più caratteristica di SoHo è quella del cosiddetto Cast Iron District, dove si trovano i principali edifici in ghisa, molti dei quali finemente realizzati e interessanti dal punto di vista storico. La strada migliore per vedere questi edifici è indubbiamente Greene Street, via principale di SoHo insieme a Prince Street, Spring Street e West Broadway Street. SoHo è il quartiere ideale per passeggiare fra eleganti vetrine e negozi di grandi firme, ma anche il luogo dove scoprire marchi giovani e ricercati.

Day 5

Greenwich Village

few days in New York

few days in New York

The Village, as the New Yorkers call it, is located in the heart of the City, in the westernmost area of Lower Manhattan. It’s nice to get lost in this residential neighborhood and admire the so-called “Brownstone”, the red sandstone terraced houses that, not less than the skyscrapers, we can consider a distinctive sign of the Big Apple.

The Village, come lo chiamano i Newyorkesi, si trova nel cuore della City, nella zona più occidentale della Lower Manhattan. È bello perdersi in questo quartiere residenziale e ammirare le cosiddette “Brownstone”, le case a schiera in arenaria rossa che, non meno degli altissimi palazzi, possiamo considerare un marchio distintivo della Grande Mela.

Top of the Rock

few days in New York

The Top of the Rock in New York is the panoramic observatory at the top of the GE Building, the main skyscraper of Rockefeller Center. You can go up to the 70th floor, at a height of about 260 meters. Despite it is not as tall as the other observatories, such as the Empire and the Freedom Tower, the Top of the Rock is a very valid alternative to admire a breathtaking 360° panorama over the city of New York. It is the best spot for taking great pictures of the Empire Building or Central Park.

Il Top of The Rock di New York è l’osservatorio panoramico posto in cima al GE Building, il principale grattacielo del Rockefeller Center. Si sale fino al 70° piano, a un’altezza di circa 260 metri. Pur essendo più basso di altri osservatori come l’Empire e la Freedom Tower, il Top of the Rock è una validissima alternativa per ammirare un panorama mozzafiato a 360° sulla città di New York. È il punto di osservazione migliore per scattare ottime fotografie dell’Empire Building o di Central Park.

 

For more info: NYCGO //  Per maggior informazioni: NYCGO

Watch the story here:

few days in New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline